Una meditazione sulla resurrezione

Back to Schedule
Donate

Paramahansa Yogananda incoraggiava tutti coloro che meditano a espandere la loro coscienza durante il periodo pasquale, sintonizzandola sull’infinita Coscienza Cristica — l'immanente coscienza di Dio proiettata in tutta la creazione; la coscienza universale, una con Dio, manifestata da Gesù, da Krishna e da altri avatar. Quella che segue è una delle riflessioni da lui fatte.

Cristo è risorto. È risorto dalle limitazioni del corpo fisico, del corpo astrale e del corpo causale nell'Onnipresenza. Uno con l’onnipresente Coscienza Cristica, Gesù è risorto nel cuore di ogni fiore, di ogni raggio di sole, di ogni nobile pensiero. Egli è risorto nell’era atomica, e tutte le devastazioni di quest’ultima non nasconderanno la nascita del suo spirito di nuova vita e di nuova umanità, risorgendo dalla culla della saggezza e dell’amore universale.

Egli è risorto nelle nostre menti, nei nostri cuori, nelle nostre anime – non c’è alcuna separazione tra lui e noi. Egli cammina nel giardino del nostro amore, della nostra sacra devozione, della nostra meditazione e del nostro Kriya Yoga.

Egli è risorto in ogni atomo e in ogni cellula, è risorto nelle nubi, è risorto in tutti i pianeti. È risorto negli universi e nelle radiazioni vaganti intorno agli universi, e nella fredda luce al di là di essi. Egli è risorto dagli universi nella pace della Coscienza Cosmica. Ed egli risorgerà di nuovo in voi, attraverso la vostra devozione e il vostro Kriya Yoga. Quando la vostra saggezza si risveglierà, vedrete la resurrezione del Cristo dentro di voi. E attraverso la vostra meditazione e la vostra divina comunione, verrete resuscitati insieme a lui, dal sepolcro del corpo e della coscienza mortale all’infinita eterna felicità dello Spirito.

“Oh, Cristo, tu sei risorto nello Spirito. Noi gioiamo nella tua resurrezione, e nel conforto della tua promessa: che come figli di Dio, essendo discesi nel sepolcro della carne, anche noi ascenderemo nuovamente nel regno del nostro Padre. In questa Pasqua, noi deponiamo ai tuoi piedi di onnipresenza tutta la nostra devozione, tutto il pianto dei nostri cuori, tutta la fragranza della bontà dentro di noi. Noi siamo tuoi: accoglici! Attraverso la Coscienza Cristica, facci risorgere con te nello Spirito Eterno. Tienici in quel regno di Beatitudine per l’eternità”.

flower

Preghiera e affermazione per la mattina di Pasqua

“Cristo celeste, riempi la nostra coscienza con la Tua coscienza. Dacci una nuova nascita in Te”.

Affermate e sentite:

“Padre Celeste, risvegliami nella Coscienza Cristica.
Il Cristo ed io siamo una cosa sola.
La Gioia ed io siamo una cosa sola.
La Pace ed io siamo una cosa sola.
La Saggezza ed io siamo una cosa sola.
L’Amore ed io siamo una cosa sola.
La Beatitudine ed io siamo una cosa sola.
Il Cristo ed io siamo una cosa sola. Il Cristo ed io siamo una cosa sola. Il Cristo ed io siamo una cosa sola”.


flower

Per saperne di più

“Una meditazione sulla Resurrezione” è tratta dall’opera La seconda venuta di Cristo: la Resurrezione del Cristo dentro di voi, un commento che fa luce sugli insegnamenti originali di Gesù di Paramahansa Yogananda (in inglese).

Condividi su