Introduzione

Come fare i primi passi sulla “autostrada verso l'Infinito".

Back to Schedule
Donate

Così come tutte le università del mondo insegnano gli stessi principi della scienza, che possono essere dimostrati applicandoli, allo stesso modo tutte le vere istituzioni religiose, se seguissero lo yoga, sarebbero consapevoli che questo è l'unica autostrada scientifica che porta all'Infinito.

Paramahansa Yogananda

Un percorso completo verso la Beatitudine

Paramahansa Yogananda si riferiva spesso al sentiero del Kriya Yoga, con le sue tecniche scientifiche di meditazione, come "l'autostrada verso l'Infinito". Invece di vagare per sentieri di curiosità intellettuale o perdere tempo su altre strade spirituali secondarie, dovremmo cercare la via che ci condurrà direttamente a percepire la divinità dentro di noi. Il percorso del Kriya Yoga è stato individuato da Paramahansaji come il metodo più efficace per raggiungere il più elevato obiettivo della religione, e in realtà della vita stessa: l'unione con la Beatitudine.

La sacra scienza del Kriya Yoga contiene l'essenza distillata del Raja Yoga. Al suo centro vi sono le tecniche avanzate di meditazione la cui diligente esecuzione conduce a uno stato di quiete interiore che ci consente di realizzare la nostra natura intrinseca di anime e le nostre infinite potenzialità.

Man mano che procedete con costanza verso l'obiettivo finale della coscienza della Beatitudine mediante lo studio e l'applicazione regolare dei principi e delle tecniche di meditazione insegnate dalla SRF, riscontrerete un naturale risveglio di tangibile pace interiore e di altre qualità dell'anima, indicative dello sviluppo equilibrato e del benessere del corpo, della mente e dell’anima.

Paramahansa Yogananda portò nel mondo, per volere della sua linea di guru che erano in sintonia con Dio – il Mahavatar Babaji, Lahiri Mahasaya e Swami Sri Yukteswar – un sentiero spirituale, profondo e pratico. Quest’ultimo comprende tutte le fasi della ricerca spirituale e insegna come vivere con consapevolezza spirituale e vera devozione ogni aspetto della vita quotidiana. Con questo insegnamento completo, coloro che sono alla ricerca di uno stato di più elevato e dell’illuminazione possono trasformare completamente sé stessi.

La Gioia Divina: ciò che permane nel tempo

Nonostante i nostri vari successi nella vita, spesso rimane ancora un senso di vuoto o la mancanza di uno scopo. Gli insegnamenti della meditazione Kriya Yoga di Paramahansa Yogananda ci forniscono gli strumenti necessari per riempire tale vuoto facendo emergere dal nostro intimo tutta la pace e la gioia dell'anima.

"La gioia divina sopravvive a ogni cosa", ha detto Paramahansaji. "È duratura. Quando tutto il resto si dissolve quella gioia rimane". Quando con la pratica delle tecniche di meditazione iniziamo a scoprire questa gioia eterna, impariamo anche a trattenere quella gioia nella vita quotidiana, in modo da ravvivare e animare ogni altra nostra attività. Manifestiamo sempre maggiore felicità e imperturbabilità mentre perseguiamo il successo in qualsiasi campo di attività, indipendentemente dagli ostacoli che incontriamo sulla nostra strada.

In pochissimo tempo gli insegnamenti di Paramahansa Yogananda possono arricchire le nostre vite di salute, felicità, tranquillità e realizzazione della pienezza del nostro essere più di quanto possano farlo tutti i comfort derivanti dagli sviluppi della scienza fisica...

Desideriamo qualcosa di più elevato, ma non sappiamo cosa sia. È un desiderio di felicità e di gioia, la felicità che è dentro di noi. Non possiamo trovarla finché non la scopriamo dentro la nostra anima.

Rajarsi Janakananda, secondo presidente della SRF/YSS

Conformare la nostra vita alle “menti splendenti come il diamante”

Nella nostra ricerca della Beatitudine possiamo trarre grandi benefici se seguiamo l'esempio di coloro che hanno raggiunto la realizzazione che noi cerchiamo e che ci aiutano attivamente a progredire per raggiungere l'obiettivo che risplende di fronte a noi.

"Il sole illumina ugualmente il carbone e il diamante", ha detto Paramahansa Yogananda, "ma il diamante, a differenza del carbone, ne riflette la luce. Coloro che sono diventati diamanti spirituali riflettono la luce della coscienza divina... I grandi Maestri sono le menti splendenti come il diamante alle quali dovremmo conformare la nostra vita. Seguirli significa trovare la via diretta - dalla prigione delle limitazioni - che conduce alla liberazione divina".

Nella sua Autobiografia di uno Yogi, Paramahansaji narra con vividi dettagli le vite dei grandi maestri di questo sentiero e il loro valore per comprendere la ricchezza spirituale di ciò che il Kriya Yoga può portare a coloro che lo praticano fedelmente. La ricerca del Divino di Paramahansaji, raccontata nella sua autobiografia, fornisce una delle testimonianze più significative del potere trasformante di questa scienza sacra e delle benedizioni che si ricevono quando si intraprende il cammino verso la Beatitudine.

Ho dedicato la mia vita al sentiero della SRF dei nostri grandi Guru perché questi insegnamenti donano al mondo una metodologia pratica grazie alla quale tutti i devoti possono avere la consapevolezza, per esperienza diretta, che stanno progredendo verso Dio.

Paramahansa Yogananda

Condividi su