Il segreto della felicità duratura

Coltiva un atteggiamento mentale interiore positivo.

Back to Schedule
Donate

Brani tratti dagli scritti di Paramahansa Yogananda

Disposizione mentale positiva

Se avete rinunciato alla speranza di essere felici, ora cercate di rallegrarvi. Non disperate, perché la vostra anima, essendo un riflesso dello Spirito eternamente beato, è in sostanza la felicità stessa.

flower

La felicità dipende in parte dalle condizioni esterne, ma principalmente dall’atteggiamento mentale.

flower

Essenzialmente, le situazioni non sono né positive né negative, sono sempre neutre; sembrano sconfortanti o incoraggianti a causa dell’atteggiamento mentale triste o allegro di chi le vive.

flower

Cambiate il vostro modo di pensare, se desiderate cambiare le circostanze. Poiché soltanto voi siete responsabili dei vostri pensieri, voi soltanto potete cambiarli. Vorrete farlo quando vi accorgerete che ciascun pensiero produce effetti conformi alla sua natura. Ricordate che questa legge è sempre in azione e che voi riflettete il vostro abituale modo di pensare. Quindi, iniziate sin da questo momento a coltivare soltanto quei pensieri che vi porteranno la salute e la felicità.

flower

Poiché la mente è l’intelligenza, il sentimento e la percezione di tutte le cellule viventi, può mantenere il corpo umano in uno stato di vitalità o di depressione. La mente è la regina e tutte le cellule, ossia i suoi sudditi, si comportano esattamente secondo l’umore della loro regale sovrana. Proprio come ci preoccupiamo del valore nutritivo dei cibi che compongono la nostra dieta quotidiana, cosi dovremmo tenere conto delle potenzialità nutritive della dieta psicologica che serviamo ogni giorno alla mente.

flower

Il dolore esiste perché voi ne affermate continuamente l’esistenza. Negatelo nella vostra mente e non esisterà più. Affermare l’esistenza del Sé è ciò che io definisco la componente eroica nell’uomo. È la sua divina o vera natura. Per conseguire la libertà dal dolore, gli esseri umani devono manifestare il proprio sé eroico in tutte le attività quotidiane.

flower

Se non decidete voi stessi di essere felici, nessuno potrà rendervi felici. Non incolpate Dio di questo! Ma se decidete di essere felici, nessuno potrà rendervi infelici. Se il Signore non ci avesse dato la facoltà di usare il libero arbitrio, potremmo incolparlo quando siamo infelici, ma Egli ci ha dato questa facoltà. Siamo noi a rendere la vita quella che è.

flower

Le persone con un carattere forte sono generalmente le più felici, perché non accusano gli altri delle difficoltà che di solito nascono dalle proprie azioni e dalla propria incapacità di comprendere profondamente le cose. Sanno che nessuno ha il potere di accrescere o diminuire la loro felicità, a meno che non siano così deboli da lasciarsi influenzare dalle opinioni sfavorevoli e dalle cattive azioni altrui.

flower

La felicità più grande sta nella capacità di essere sempre disposti a imparare e a comportarsi correttamente. Quanto più migliorate voi stessi, tanto più eleverete coloro che vi circondano. Colui che cerca di migliorare se stesso è una creatura sempre più felice. Quanto più siete felici, tanto più saranno felici coloro che vivono accanto a voi.

flower

Evitate di assumere un atteggiamento negativo di fronte alla vita. Perché guardare nelle fogne mentre la bellezza è intorno a noi? Si può trovare qualche difetto anche nei più grandi capolavori dell’arte, della musica o della letteratura. Ma non è forse meglio godere del loro fascino e della loro bellezza?

flower

Quasi tutti conoscono le tre scimmiette che mimano la massima: “Non vedete il male, non ascoltate il male, non dite il male”. Io voglio sottolinearne la versione positiva: “Vedete, ascoltate, dite solo il bene”.

Liberarsi dagli stati d’animo negativi

La gioia sempre nuova di Dio, insita nell’anima, è indistruttibile. Quindi anche la sua manifestazione nella mente è indistruttibile, se si sa come conservarla e se non si cambia deliberatamente il proprio stato d’animo, lasciandosi prendere dai malumori che rendono infelici.

flower

Ciascuno di voi è un’immagine di Dio e dovrebbe comportarsi come tale. Ma che cosa succede invece? La mattina cominciate subito a spazientirvi e a brontolare: “Il caffè è freddo!”. Che cosa importa? Perché vi lasciate turbare da cose del genere? Non perdete mai quella serenità mentale che vi permette di essere assolutamente calmi e del tutto liberi dall’irritabilità. Non consentite a niente e a nessuno di esasperarvi togliendovi la pace.

flower

Risorgete dalla meschinità della vita, dalle piccole cose che vi infastidiscono.

flower

Nessuno ama l’infelicità. Perché non vi analizzate quando siete di cattivo umore? Scoprirete allora quanto volutamente e ostinatamente vi rendete infelici; e mentre vi comportate in questo modo, chi vi circonda avvertirà la sgradevolezza del vostro stato d’animo. Dovete eliminare il cattivo umore dallo specchio della mente.


flower

Voi potete vincere i malumori, per quanto terribili possano sembrare. Dovete prendere la decisione di non cedere mai più agli stati d’animo negativi, e se il cattivo umore vi assale malgrado la vostra determinazione, analizzatene la causa e fate qualcosa di costruttivo per eliminarla.

flower

Ricordate che, in genere, siete infelici perché non visualizzate con sufficiente intensità le grandi cose che volete realizzare nella vita, e non esercitate con sufficiente forza la volontà, l’abilità creativa e la pazienza fino a quando i vostri sogni non si avverano.

flower

Siate sempre impegnati in attività costruttive che tendono al vostro miglioramento e al bene altrui, perché chiunque voglia entrare nel regno di Dio deve anche cercare di fare ogni giorno del bene al prossimo. Se seguirete questo ideale, proverete la gioia di sapere che state progredendo mentalmente, fisicamente e spiritualmente e tale gioia allontanerà il malumore.

Servire il prossimo

La felicità sta nel rendere felici i propri simili, nell’abbandonare l’interesse personale per dare gioia a tutti.

flower

Rendere felici gli altri non solo è estremamente importante per la nostra felicità, ma è anche un’esperienza molto soddisfacente. Alcuni pensano soltanto alla propria famiglia: “Noi quattro e nessun altro”. Altri pensano solo a se stessi: “Come posso essere felice io?”. Queste sono proprio le persone che non saranno mai felici!

flower

Vivere per se stessi è la causa di ogni infelicità.

flower

Quando aiutate gli altri spiritualmente, mentalmente e materialmente, vi accorgerete che verranno soddisfatte anche le vostre necessità. Quando dimenticherete il vostro sé mentre servite il prossimo, scoprirete che, senza averlo chiesto, la coppa della vostra felicità è stata riempita.

flower

Quando siete venuti al mondo piangevate e tutti gli altri sorridevano. Dovreste vivere la vostra vita in modo tale che, quando ve ne andrete, tutti gli altri piangeranno e voi sorriderete.

I presupposti interiori della felicità

Quanto più profondamente mediterete e quanto più volentieri aiuterete gli altri, tanto più sarete felici.

flower

Imparate a coltivare in voi stessi tutti i presupposti della felicità, meditando e mettendo la vostra coscienza in sintonia con Dio, ossia con la Gioia sempre esistente, sempre cosciente, sempre nuova. La vostra felicità non dovrebbe mai essere soggetta ad alcuna influenza esterna. Qualunque sia l’ambiente in cui vivete, non permettete che danneggi la vostra pace interiore.

flower

La vera felicità può resistere alla sfida di tutte le esperienze esteriori. Quando riuscirete a sopportare di essere messi in croce dagli altri e tuttavia contraccambiare con l’amore e il perdono; e quando saprete mantenere intatta la divina pace interiore malgrado tutti i dolorosi colpi delle avversità, allora conoscerete la vera felicità.

flower

Ogni sera prima di andare a dormire e ogni mattina prima di dare inizio alle attività della giornata, rimanete silenziosi e calmi (nella meditazione) per almeno mezz’ora, preferibilmente più a lungo. Questa consuetudine produrrà una intrepida e ferma disposizione interiore alla felicità, che vi permetterà di affrontare ogni giorno tutte le situazioni difficili nella battaglia della vita. Forti di questa immutabile felicità interiore, cercate di soddisfare le vostre necessità quotidiane.

flower

Più farete affidamento sulle circostanze esteriori per essere felici, minore sarà la felicità che proverete.

flower

Se pensate di poter vivere felicemente dimenticando Dio, siete in errore, perché piangerete a lungo in solitudine finché non vi renderete conto che Dio, in sostanza, è la sola realtà dell’universo. Voi siete fatti a Sua immagine e non potrete mai trovare una felicità duratura in nessuna cosa, perché niente è perfetto a eccezione di Dio.

flower

Le parole non possono descrivere la pura felicità che io provo quando sono in comunione con il Signore! Giorno e notte vivo in uno stato di gioia, e questa gioia è Dio. Conoscerlo vuol dire celebrare il funerale di tutte le nostre tristezze. Il Signore non ci chiede di essere né stoici né tetri. Questo non è il giusto modo di concepire Dio né di compiacerlo. Se non siete felici, non riuscirete mai a trovarlo. Quanto più sarete felici, tanto più sarete in sintonia con Lui. Coloro che Lo conoscono sono sempre felici, perché Dio è la gioia stessa.

Affermazioni

Sin dalle prime luci del giorno, voglio illuminare con la mia allegria tutti coloro che incontrerò. La mia gioia risplenderà nella mente di chiunque oggi si troverà sulla mia strada.


flower

Voglio coltivare un nuovo modo di pensare vedendo il bene ovunque e contemplando tutte le cose come manifestazioni della perfetta idea di Dio.

flower

Voglio essere intimamente felice adesso, proprio dove mi trovo.

Condividi su