Testimonianze sulle visite dei monaci

Leggi cosa le persone dicono dei tour

Back to Schedule
Donate

Dall’Europa un membro SRF ha scritto: “Grazie per aver inviato i monaci dalla Casa Madre. Oh, quali preziosi momenti di gioia e divertimento abbiamo trascorso durante gli incontri! Sono stato trattato come se fossi un grande yogi! Questo mi ha fatto molto piacere! Nella vita di tutti i giorni, quando l’immagine del ‘grande yogi’ comincia di nuovo a sgretolarsi, l’impegno nel cercare di modellare la mia vita in sintonia con gli insegnamenti di Guruji è stato notevolmente incoraggiato e rafforzato dall’amorevole attenzione che ho ricevuto e dal ricordo di quell’esperienza”.

Primavera 2006


flower

Brother Devananda e Brahmachari Lynn sono stati a Sydney, Melbourne e Perth, in Australia e ad Auckland, in Nuova Zelanda. I partecipanti hanno gradito molto i loro suggerimenti pratici e ne hanno tratto grande ispirazione. Uno di loro ha scritto: “Hanno dato consigli concreti su come inserire la routine spirituale nella vita di tutti i giorni. La presenza di Brother Devananda e Brahmachari Lynn tra di noi in questi ultimi quattro giorni ci ha fatto provare un’esperienza veramente paradisiaca”.

Autunno 2005


flower

“Quale inestimabile spinta abbiamo ricevuto dalle visite dei monaci per accrescere la devozione, l’entusiasmo e l’impegno costante nel viaggio lungo il sentiero spirituale… La loro presenza e il loro esempio sono stati per noi un dono che custodiamo nel nostro cuore e centelliniamo attimo per attimo”.

G.R., Toronto, Canada

flower

“Le conferenze aperte al pubblico sono state veramente straordinarie, una combinazione di Jnana, Bhakti e Karma Yoga che ha ispirato molti nella nostra città: i membri SRF, le loro famiglie, i loro amici e il pubblico in generale. L’ispirazione e la conoscenza condivisa dai monaci rimarranno con noi negli anni a venire. “Ci è stato offerto il più grande dono che un essere umano possa ricevere: le tecniche e gli insegnamenti dei Maestri. Ho avuto modo di constatare quanto il contatto con i monaci sia importante e utile; la loro presenza infatti dà un’ulteriore e speciale dimensione a tutto l’insieme: un’ispirazione basata su anni d'impegno e sforzi profondi che mostra al nuovo studente, o relativamente nuovo, cosa si possa realizzare mettendo in pratica questi grandi insegnamenti. “Inoltre, tutti i devoti del gruppo di meditazione di Portland che conosco e che sono attivi nella pratica degli insegnamenti hanno tratto profonda ispirazione dalla visita. Il livello di energia è cresciuto, la vibrazione era intensa e sacra, l’amore è aumentato. Tutte le attività sono state condotte in un modo armonioso ed equilibrato. È stato anche molto divertente. Cos’altro avremmo potuto chiedere?”.

P. S., M.D., Portland, Oregon, Usa (Estate 98)

Condividi su